Leggende di Natale

Andare in basso

Leggende di Natale Empty Leggende di Natale

Messaggio Da Lilith il Dom Dic 23, 2018 10:32 pm

Si dice che allo scoccare della mezzanotte tra il 24 e il 25 dicembre, gli animali - in special modo gli animali nelle fattorie acquistino il meraviglioso ed inusuale dono della parola. Buoi, mucche, cavalli, maiali e polli iniziano a parlare tra di loro e si scambiano strani segreti sul genere umano, in particolar modo sui loro padroni. Ma non tentati di ascoltarli di nascosto! La leggenda dice che potrete attirare su di voi la sfortuna, la cecità o addirittura la morte se tenterete di spiarli!
Lilith
Lilith
Admin

Messaggi : 3018
Data d'iscrizione : 09.04.18
Età : 59
Località : Italia

Torna in alto Andare in basso

Leggende di Natale Empty Re: Leggende di Natale

Messaggio Da Lilith il Dom Dic 23, 2018 10:33 pm

Rudolph , la renna con il naso rosso 

Una leggenda moderna nata negli USA è quella della nona renna, inventata negli uffici della Montgomery Ward (una grande catena di magazzini americani) nel 1939 quando la direzione decise di donare ai propri clienti una nuova favola per Natale. Nacque così Rudolph, la renna "dal grosso naso rosso", una specie di brutto anatracolo salvato dall’emarginazione da Babbo Natale che del suo difetto fisico fece un pregio nelle lunghe notti di nebbia.
Lilith
Lilith
Admin

Messaggi : 3018
Data d'iscrizione : 09.04.18
Età : 59
Località : Italia

Torna in alto Andare in basso

Leggende di Natale Empty Re: Leggende di Natale

Messaggio Da Lilith il Dom Dic 23, 2018 10:35 pm

LA LEGGENDA DI BABBO NATALE

Babbo Natale sembra realmente esistito e si tratta di un personaggio cristiano appartenente all atradizione medievale: San Nicola di Mira. 
San Nicola nacque a Patara (Turchia) ed apparteneva ad una ricca famiglia del luogo. Divenne vescovo di Mira (in Licia) nel VI secolo D.C. 
Quando morì e le sue spoglie furono deposte a Mira e nel 1087 furono trafugate da un gruppo di cavalieri italiani camuffati da mercanti e trasportate a Bari. 
Tuttora tali spoglie sono conservate nella famosa città pugliese di cui San Nicola divenne il santo protettore. 
Si narra che San Nicola regalava cibo alle famiglie meno abbienti calandoglielo anonimamente attraverso i camini o le loro finestre. 
Da qui nasce la credenza di un arzillo vecchietto che, dopo aver fabbricato giocattoli per bambini con l'ausilio di una slitta trainata dalle renne, distribuisce ii regali calandosi dal camino. 
In ogni caso San Nicola divenne nella fantasia popolare "portatore di doni", compito eseguito grazie ad un asinello nella notte del 6 dicembre (S. Nicola, appunto) o addirittura nella notte di natale. 

_________________
Il meglio del vivere sta in un lavoro che piace e in un amore felice.

(Umberto Saba)
Lilith
Lilith
Admin

Messaggi : 3018
Data d'iscrizione : 09.04.18
Età : 59
Località : Italia

Torna in alto Andare in basso

Leggende di Natale Empty Re: Leggende di Natale

Messaggio Da Lilith il Dom Dic 23, 2018 10:37 pm

Leggenda della Rosa di Natale

La figlia piccola di un pastore era intenta ad accudire il gregge del padre in un pascolo vicino Betlemme, quando vide degli altri pastori che camminavano speditamente verso la città. Si avvicinò e chiese loro dove andavano. 
I pastori risposero che quella notte era nato il bambino Gesù e che stavano andando a rendergli omaggio portandogli dei doni. 
La bambina avrebbe tanto voluto andare con i pastori per vedere il Bambino Gesù, ma non aveva niente da portare come regalo. I pastori andarono via e lei rimase da sola e triste, così triste che cadde in ginocchio piangendo. 
Le sue lacrime cadevano nella neve e la bimba non sapeva che un angelo aveva assistito alla sua disperazione. Quando abbassò gli occhi si accorse che le sue lacrime erano diventate delle bellissime rose di un colore rosa pallido. Felice, si alzò, le raccolse e partì subito verso la città. 
Regalò il mazzo di rose a Maria come dono per il figlio appena nato. 
Da allora, ogni anno nel mese di dicembre fiorisce questo tipo di rosa per ricordare al mondo intero del semplice regalo fatto con amore dalla giovane figlia del pastore.

_________________
Il meglio del vivere sta in un lavoro che piace e in un amore felice.

(Umberto Saba)
Lilith
Lilith
Admin

Messaggi : 3018
Data d'iscrizione : 09.04.18
Età : 59
Località : Italia

Torna in alto Andare in basso

Leggende di Natale Empty Re: Leggende di Natale

Messaggio Da Tartarughina Curiosa il Lun Dic 24, 2018 1:19 pm

La leggenda dell'Albero di Natale


Di leggende sul perché si addobbano gli abeti ce ne sono tantissime, una più bella dell' altra, eccone una, così, per gradire:

La leggenda dell’albero di Natale racconta la storia di un bambino, figlio di contadini, che viveva in un villaggio di campagna vicino una grande foresta. Subito dopo aver pranzato, il bambino decise di uscire per recarsi nel bosco: voleva cercare un ceppo di quercia da ardere nel camino la notte della Vigilia di Natale per rispettare una delle antiche tradizioni del suo villaggio.
Purtroppo, come ben sapete, le giornate in inverno sono più corte e le ore di luce durano davvero poco. Nonostante il bambino conoscesse quel bosco come le sue tasche, sopraggiunta la notte si perse.
Al ragazzino non restò altro da fare che cercare un riparo per trascorrere la notte così come gli avevano sempre detto i suoi genitori. Camminando lentamente tra gli alberi spogli illuminati dalla fioca luce della luna, cercò di trovare un posto adatto a lui ma non era affatto facile: non c’erano grotte, nè capanne lì intorno; soltanto alberi.
Man mano che camminava, fiocchi di candida e gelida neve iniziarono a cadere giù dal cielo rendendo la sua ricerca ancora più difficile. Calde lacrime iniziarono a bagnargli il viso al pensiero di tutto ciò che si stava perdendo: la cena, i regali, l’affetto dei suoi genitori…
Stanco e affamato, s’imbattè in un bellissimo abete: uno dei pochi alberi rimasti verdi nonostante l’inverno. Asciugandosi le lacrime, vi si diresse cercando rifugio vicino al suo profumato tronco. Cullato dai rumori del bosco e stretto nei suo cappotto, si accucciò ai suoi piedi e si addormentò.
L’abete, che silenziosamente aveva assistito a tutta la scena, intenerito da quel piccolo esserino che si era rifugiato proprio sotto la sua chioma, decise di abbassare i suoi rami facendoli toccare quasi a terra in modo da stringerlo a sé e proteggerlo dalla neve.
Il giorno di Natale, il bambino fu svegliato dal vociare degli abitanti del villaggio giunti nel bosco per cercarlo. Gli corse incontro e lì portò nel posto in cui aveva trascorso la notte: i rami dell’abete erano ancora rivolti a terra e gli abitanti del villaggio capirono presto cosa era successo. Per ringraziare l’abete di quel gesto di generosità decisero di decorarlo con ciò che avevano: sciarpe, cappelli e guanti… che divennero con il corso del tempo festoni e palline natalizie.
Da quel giorno, secondo la leggenda dell’albero di Natale, l’abete viene considerato uno dei simboli del Natale e per questo addobbato.
Oggi è tradizione utilizzare degli abeti finti come alberi di Natale: non profumano come quelli veri ma è comunque un bel modo di onorare e rispettare questi antichi spiriti dei boschi.
Tartarughina Curiosa
Tartarughina Curiosa

Messaggi : 1942
Data d'iscrizione : 23.04.18
Età : 49
Località : Venezia

Torna in alto Andare in basso

Leggende di Natale Empty Re: Leggende di Natale

Messaggio Da Lilith il Mer Dic 26, 2018 1:55 am

Sul Natale ci sono tante belle leggende, ed e bello leggerle o raccontarle.

Questa leggenda che hai scritto tu è bellissima
Lilith
Lilith
Admin

Messaggi : 3018
Data d'iscrizione : 09.04.18
Età : 59
Località : Italia

Torna in alto Andare in basso

Leggende di Natale Empty Re: Leggende di Natale

Messaggio Da Tartarughina Curiosa il Mer Dic 26, 2018 9:16 pm

Grazie Capa Very Happy
Tartarughina Curiosa
Tartarughina Curiosa

Messaggi : 1942
Data d'iscrizione : 23.04.18
Età : 49
Località : Venezia

Torna in alto Andare in basso

Leggende di Natale Empty Re: Leggende di Natale

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum